“I diari della motocicletta” (di Walter Salles, 2004): Quando un viaggio cambia la vita

FullSizeRender(1)

Può un viaggio cambiare la vita? Certamente non sempre,ma è quello che accade nel viaggio raccontato nel film “I diari della motocicletta”.
Si tratta del viaggio (vero) che, nel 1952, i giovani Ernesto (Guevara de la Serna, quando ancora non era Che Guevara, ma uno studente di medicina) e Alberto (Granado, giovane biochimico e suo amico fraterno, ancora vivo all’epoca della produzione del film) condussero percorrendo l’America latina, partendo in moto e poi proseguendo a piedi e con mezzi di fortuna. Continue reading

Il tema dei mesi di luglio e agosto: “Il viaggio tra paura, sogno, scoperta e crescita”

FullSizeRender-11

Sia per chi parte per una vacanza, sia per chi invece questa estate resta a casa, il pensiero di un viaggio può mettere in moto fantasie, sogni, speranze, desideri, ma può anche sollevare timori e paure.

Il viaggio reale può trasformarsi anche in un viaggio dentro noi stessi e in un’occasione di crescita, ma non è certo automatico…può diventarlo nella misura in cui l’esperienza che viviamo non si ferma alla concretezza delle cose, ma mette in moto dei processi interiori con cui accettiamo di confrontarci.

Attraverso alcuni film, durante i mesi di luglio e agosto, vedremo come il viaggio possa anche diventare un’occasione per elaborare paure, realizzare sogni, conoscere di più se stessi e gli altri, diventando quasi “terapeutico”.

E per questa estate: buon viaggio a tutti, anche solo attraverso i film!