Disconnect (di Henry Alex Rubin, 2012): le relazioni tra on-line e off-line

dissconnect

Si è parlato e scritto di Disconnect come di un film sulla solitudine nell’era di internet.
La mia impressione è che sia anche un film che parla delle relazioni e del bisogno di comunicare profondamente con qualcuno nell’epoca delle chat e dei social network.

Il film mostra come a volte può essere più semplice mettersi a nudo (nel vero senso della parola, ma non solo) se il nositro interlocutore sta dall’altra parte di uno schermo e magari è anche uno sconosciuto. Fa inoltre riflettere su come si può facilmente avere l’impressione di un’intimità maggiore di quella reale e su come si possono sovrastimare o sottostimare le conseguenze dei nostri comportamenti, illudendoci che le relazioni online non siano reali. Continue reading