Sesso, amore e erotismo oggi: il pensiero di Bauman e due film per approfondire

Che ruolo ha la sessualità nella nostra cultura e in questo periodo storico? Che rapporto c’è tra il sesso, l’amore e l’erotismo?

Qualche anno fa il sociologo Zygmunt Bauman ha dato alcune risposte a queste domanda nel suo libro “Gli usi postmoderni del sesso”, scritto nel 2001 e pubblicato in Italia nel 2013. Sono passati quindi più di 15 anni da quando il libro è stato scritto, ma le sue riflessioni sembrano, ancora oggi, molto attuali. Vi propongo una breve sintesi delle riflessioni che Bauman espone in questo libro e vi suggerisco due film che, secondo me, aiutano a comprendere il suo pensiero. Continue reading

Cosa succede quando ci si innamora: istruzioni per l’uso

Che cos’è l’innamoramento?

Innamorarsi è sempre un’esperienza molto coinvolgente e esprime il desiderio di aprirsi ad un’altra persona, di investire su qualcuno che, almeno all’inizio, è potenzialmente un estraneo.

Da un punto di vista  psicologico, l’innamoramento è un processo caratterizzato da un meccanismo che chiamiamo idealizzazione. Continue reading

L’ossessione per la bellezza: 3 film per comprenderla

Sul numero di Starbene della settimana scorsa ho suggerito a Francesca Trabella tre film sul tema dell’ossessione per la bellezza. I tre film sono “La morte ti fa bella“, “Biancaneve” e “Il diavolo veste Prada“. Voi li avete visti?
Grazie a Francesca, che mi offre l’occasione di approfondire le mie riflessioni su temi sempre di grande interesse, e grazie a Starbene, anche per l’errata corrige sul numero di questa settimana. Buona lettura e buona visione!

Proiezione del film “Figli della Libertà” – presente il regista

Hai già visto “Figli della Libertà”? Il 6 aprile ti invitiamo a Milano alla proiezione del film.

Sarà presente il regista Lucio Basadonne. Al termine della proiezione, discutiamo con il regista e con Ivan Ortenzi (Ceo Ars et Inventio, Montessori kid) sulle tematiche del film.

Che cos’è “Figli della libertà”?

“Figli della libertà” è un film indipendente che Lucio Basadonne e Anna Pollio, già registi di  “Unlearning”, hanno realizzato partendo dalla scelta di mandare la propria figlia in una scuola non tradizionale, dove i bambini imparano prevalentemente attraverso l’esperienza e il gioco e dove non ci sono ne’ voti, ne’ banchi, ne’ grembiuli.

Nel loro percorso hanno continuato ad interrogarsi su questa scelta e hanno deciso di confrontarsi sia con persone che non hanno frequentato la scuola tradizionale (nel film compaiono Andrè Stern e Silvano Agosti), sia con esperti del calibro di Daniele Novara, Monica Guerra, Paolo Mottana e Erika Di Martino.

Il film invita a riflettere sui temi dell’educazione, della scuola e della responsabilità delle famiglie rispetto all’istruzione dei figli, troppo spesso delegata completamente all’istituzione scolastica.

Quando?

Giovedì 6 aprile 2017 alle 19.30

Dove?

L’evento si terrà in SPIN – Spazio Innovazione a Milano in Via Cerva 25 (M1 S. Babila – M3 Montenapoleone/Duomo)

L’evento è gratuito?

Si, l’evento è gratuito, ma i posti sono limitati ed è necessaria la prenotazione

Come posso prenotare il mio posto?

Tramite la piattaforma Eventbrite cliccando qui